Parliamo tra noi tra una bollicina ed un’altra

Relatore : Nicola Zanini, enologo

Stasera ci siamo trovati per ‘Parlare tra noi’ in un posto delizioso, l’Enoteca Zanini Osteria di Borgo
Santa Caterina. L’aria che si respira è quella di una conviviale molto amichevole e familiare, con un ospite speciale: la piccola Tequila della nostra Barbara, bassottina di quasi tre mesi che si è rivelata estremamente disciplinata e ha intenerito tutti. Geppi e Alessandro hanno adempiuto ai loro obblighi istituzionali: gli ospiti sono stati presentati e i principali aggiornamenti e informazioni sono stati debitamente comunicati; ma la curiosità in merito a quanto il nostro ‘oste’ avesse da raccontare è presto prevalsa. È cominciato quindi il racconto sulle bollicine, con un divertente siparietto tra l’oste e il suo collaboratore, che, debitamente ‘torchiato’, non sempre è riuscito a tenere il passo, ma ci ha fatto capire che i vini di stasera provengono dall’Alto Adige, subiscono accuratissime selezioni e che lo
‘Schiava’ è molto migliore quando è molto giovane. E qui, una sonora risata si è imposta.
È stata una cena piacevole, culminata con una gara tra i tavoli per indovinare la tipologia del vino servito con il dessert, il cui esito non è risultato chiaro, ma poiché chi scrive è tendenzialmente astemia, magari non ha prestato la dovuta attenzione!
Bello è stato vedere l’affiatamento tra i tavoli, molto eterogenei; la presenza di soci accompagnati dai figli e di altri con genitori; il vivere il club, con la consueta voglia di fare e di porsi al servizio, ma con allegria.
È stato proprio un bel modo per augurarsi buone vacanze.
Arrivederci a settembre

(Annamaria B.C.)

BOLLETTINO N°3 – Volume 36

Responsabile:
PE Simona Leggeri

Redazione:
AM. Bruno Cividini, M. Cominelli,
S.Giordani, M. Ghitti,
A. Catò (social media manager)

Incontro n°3
Lunedì 19 luglio 2021
Presso Enoteca Zanini Osteria (BG)

TEMA ROTARY 2021-2022
“Serve to change lives”

Presidente Internazionale:
SHEKHAR MEHTA

Governatore Distretto 2042: Edoardo Gerbelli

Presidente Club:
Geppi De Beni

Distretto 2042 – Newsletter
Una nuova rubrica

Con il nuovo anno apriamo una nuova rubrica interna alla
newsletter. Mentre i quiz sono e restano un modo (spero) simpatico per dare delle informazioni di carattere generale sul tema del mese, questa rubrica ha, invece, il semplice scopo darvi uno spunto di riflessione su: cosa accadrebbe se, cosa dovrei fare se, perché dovrei fare. Provochiamo riflessioni che devono essere vostre, non ci sono risposte completamente esatte o del tutto sbagliate.
Insomma, non ci saranno domande ma solo possibili situazioni in cui il vostro club potrebbe trovarsi su cui vi invitiamo a riflettere e magari discuterne in riunione. Il mese di luglio/agosto è dedicato all’effettivo. Un gruppo di soci, in blocco, dà le dimissioni dal club. Alcuni di questi soci escono completamente dal mondo Rotary, altri, contravvenendo al Gentlemen Agreement che vieta di reclutare nuovi soci dai club vicini, si trasferiscono proprio in uno di questi.
• Come ci comportiamo?
• Abbiamo fatto degli errori nel tenere unito il nostro effettivo?
• Cosa possiamo fare per migliorare come club, soci e
iniziative al fine di evitare, in futuro, situazioni analoghe?
• Cosa possiamo fare per legare i nostri soci al club, un
po’ come, nel calcio, Totti era legato alla sua Roma?

DAL DISTRETTO 2042

Care Rotariane, Cari Rotariani,
le conseguenze (già pesantissime in termini di vite umane) dell’alluvione che ha devastato territori ampi e densamente popolati in Germania, Paesi Bassi e Belgio si stanno mostrando anche peggiori di quanto pure era apparso già fin dall’inizio e di quanto è stato riferito in questi giorni dai
diversi mezzi di informazione. Ho ritenuto quindi opportuno e necessario che il nostro
Distretto prendesse, per primo in Italia, l’iniziativa di promuovere tempestive azioni di supporto alle popolazioni colpite e ho dato pertanto indicazioni perché la Commissione Distrettuale Azione Internazionale del Distretto costituisse una task force formata da soci particolarmente qualificati per coordinare gli aiuti. La task force è già operativa e tra sabato 17 e domenica 18 luglio sono già stati stabiliti i primi contatti in Germania non solo con Distretti, Club e soci rotariani, ma anche con
le nostre rappresentanze diplomatiche delle zone alluvionate (visto che molti sono anche gli italiani all’estero presenti in quei territori). In particolare, grazie al contatto con il Borgomastro di Adenau (cittadina della Renania-Palatinato fra le più colpite dall’alluvione), che è anche il Presidente del RC Adenau Nurburgring, si è avuta informazione che questo Rotary Club ha già avviato la distribuzione di cibo e di vestiti, nonché la ricerca di alloggi per i numerosissimi sfollati. Per garantire il necessario sostegno finanzio a questa prima, importantissima iniziativa rotariana, è stato contestualmente aperto uno speciale conto corrente dedicato:
Rotary Club Adenau
IBAN: DE84 5776 1591 0527 0800 00
Specificare nome e cognome e Club di appartenenza

E’ opportuno che una copia della ricevuta del versamento venga inviata al Distretto per meglio monitorare il nostro impegno. Noi tutti non possiamo dimenticare che, quando nel marzo
2020 era stata la nostra Regione (e in particolare la Valle Seriana) ad essere colpita per prima dall’emergenza pandemica, il RC Adenau-Nurburgring aveva aperto immediatamente un analogo conto corrente dedicato per raccogliere fondi e in un solo mese, da metà marzo a metà aprile,
era stato in grado di inviare contributi per 23.000 euro, oltre a 150 litri di liquido disinfettante per mani e per la sanificazione di ambienti e a 600 mascherine FFP2 per il Corpo Volontari Presolana.
Non è dunque solo in spirito di doverosa solidarietà, ma anche di memore e profonda gratitudine per l’aiuto che noi stessi, a nostra volta, abbiamo ricevuto da questi amici rotariani, che. raccomando a tutti voi di contribuire con generosità, attraverso il vostro Club, a questa loro raccolta fondi e di comunicarlo alla Segreteria Distrettuale. Quando poi saranno state raccolte ulteriori informazioni di
dettaglio sulla situazione, sulle necessità più urgenti e sulle modalità di intervento più efficaci, verranno promosse ulteriori iniziative di aiuto delle quali sarete tempestivamente messi al corrente e alle quali sarete invitati a prendere parte attiva per quanto potrete e vorrete fare.
Per ulteriori approfondimenti, informazioni, contatti, vi prego di fare riferimento al responsabile Azione Internazionale del vostro Club.
Con stima ed amicizia rotariana,

Edoardo Gerbelli, Governatore a.r. 2021-2022

PROSSIMI INCONTRI DEL CLUB

Lunedì13 Settembre 2021: ore 20,00 con coniugi ed amici “Festa del rientro” da Bruno alla Caprese di Mozzo.

Martedì 21 Settembre: con coniugi ed amici al Palazzo della Ragione per visitare la mostra di Ernesto Neto. Relatore Lorenzo Giusti, direttore GAMeC. Orario della mostra e luogo dell’incontro conviviale saranno comunicati a breve.

Lunedì 27 Settembre: ore 20,00 in sede all’Hotel Excelsior San Marco in Interclub con il Rotary Club Bergamo “In prima fila dietro le quinte dell’imminente G20”. Relatore Gianluca Riccio.

HANNO PARTECIPATO

Soci presenti il 19 Luglio 2021 : 17 + 1 = 37,5% Geppi De Beni, Presidente; Albani, Antonuccio, Barzanò, AM Bruno Cividini, Cominelli, Crotti, Fusco, Gritti, Leggeri, Manzoni, Maroni, Monguzzi, Poletti de Charand, Rota, M.G. Salvi, Scaglioni.

Coniugi e familiari = 6 Jo De Beni, Gianluca Cividini, Anita Crotti, Matteo Rigamonti, Gigi Maggioni e Filippo Rota.

Ospiti del Club = 3 I soci onorari: Silvia Giordani, Pierfranco Villa, Barbara Nappi.

Ospiti dei Soci = 0

Soci presso altri Club e iniziative = 2 AG Carminati e Cominelli il 20 al Rotaract Bergamo Città Alta.

Soci di altri Club = 3 Claudio Cominelli e Matteo Rota del RC Bergamo Sud; Andrea Lombardia del RC Bergamo Città Alta.

Soci D.O.F. = 10 di cui 5 presenti

Soci in congedo = 1 Colli.

Soci = 54

Totale Presenze = 29

Assiduità mese di Luglio= 44,07%